Cronache di violenza caucasica | CeceniaSOS | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

CeceniaSOS [ Un blog sul conflitto in Cecenia. Un osservatorio sulla Russia, il Caucaso e i dintorni. ]
 


 

Prima del crollo dell'URSS

Il primo conflitto russo-ceceno:
la guerra di Eltsin


Il secondo conflitto russo-ceceno:
la guerra di Putin


Alcune cose da sapere

La situazione in pillole

I cinque miti sulla Cecenia:
IIIIIIIV - V

Referendum, elezioni ed amnistie in Cecenia

Al-Qaeda e il terrorismo ceceno: mito e realtà

Immagini dall'inferno ceceno

Sezioni d'informazione in italiano
   
Partito Radicale Transnazionale
   Forum radicale sulla Cecenia
   PeaceReporter
   Peacelink
   Warnews

Un genocidio nel cuore d'Europa

L'appello di Adriano Sofri

In ricordo di Antonio Russo

Tesi di Laurea/Master e rapporti di ONG sulla Cecenia (.pdf/.doc su richiesta):

"La dimensione internazionale del conflitto separatista tra Russia e Cecenia nel contesto
post-sovietico"


Analisi del ruolo del petrolio nel Dagestan post-sovietico

La guerra asimmetrica nel contesto dei nuovi conflitti.
Caso studio: Le guerre in Cecenia

"The current Russian nuclear policy"

"Cecenia: una guerra senza fine tra il neoautoritarismo post-sovietico in Russia e lo scontro geopolitico nel Caucaso"

"Organizzazioni non governative e tutela dei diritti umani: l'esempio di Memorial in Cecenia"


APM: "Genocidio strisciante in Cecenia"


Firma l'appello per un'amministrazione provvisoria delle Nazioni Unite in Cecenia!

(Il piano di pace dell'ex governo di Maskhadov, chiede il disarmo dei guerriglieri ceceni, il ritiro delle truppe russe ed una amministrazione provvisoria della Cecenia sotto l'egida dell'ONU, come è avvenuto per il Kossovo e Timor Est, e che possa finalmente condurla alla pace, all'ordine, alla democrazia, la libertà e infine all'indipendenza o almeno ad un'ampia autonomia. Per maggiori informazioni clicca qui.)

Popoli oppressi: unitevi!

  Italian Blogs for Darfur

Appello per l'Iran libero e democratico

    

Montagnard Foundation
  

           Free Tibet


 

 

 

 

 

   
         Free Cuba





    Free East Turkistan




Human Rights in North Korea

          

   Unrepresented Nations
and Peoples Organization

          


13 luglio 2010


Cronache di violenza caucasica

Bel reportage dall'Inguscezia di Andrea Nicastro dal Caucaso russo "talebanizzato": link.

Gli analisti pare non ne prendano nota ma il Kabardino-Balkaria ritorna ad essere alquanto turbolento:
link, link, link, link, link.

Cronaca delle violenze in Cecenia e Inguscezia negli ultimi due mesi: link.

Daghestan, smantellata cellula sospettata di preparare attentati in Russia (?):
link.
Curioso vedere come i giornalisti, quando l'FBI arresta dei russi per spionaggio, ne parlano come "presunte" spie, mentre all'ex KGB che arresta delle vedove col velo
credono acriticamente e la presunzione d'innocenza sparisce (tutti, ma dico tutti.... trovarne uno che faccia eccezione). Per fortuna altre categorie che hanno dei dubbi ci sono: link, link. Infatti, si dovrebbe sempre aggiungere il punto di domanda in queste notizie di cronaca caucasica. Il sistema giudiziario russo non ha nessuna indipendenza dai servizi segreti e dal potere politico i quali hanno sempre un disperato bisogno di smentire la loro incapacità nel catturare i veri colpevoli con operazioni "speciali" dove spesso e volentieri dei perfetti signor nessuno si sono visti improvvisamente spuntare armi, droga o quant'altro dalle tasche, nel cofano della macchina o sotto i materassi per poi essere arrestati. Se poi sei una vedova di un ribelle (o ti fanno diventare tale: link), beh... fai proprio al caso loro. Non c'è nessun dubbio: le donne sono "aspiranti kamikaze" ed "è stato scoperto che".... Il caso è chiuso.

E sul tema dell'attendibilità delle autorità russe AI e altri ricordano che ad una anno dall'uccisione di Natalja Estemirova giustizia non è stata fatta: link, link, link, link.

L'isolamento mediatico della Cecenia fa il resto, riferisce Lord Judd: link.

Matteo Mazzoni traduce un Gorbacev in dubbio sul suo aver voluto stare con il piede in due scarpe: link. Dallo stesso, i curiosi raduni dei giovani caucasici: link. Sarebbe un'iniziativa interessante se non fosse che è orchestrata dall'alto.

I francesi avranno ricevuto istruzioni da Mosca di inscenare operazioni "anti-terrorismo" contro rifugiati ceceni? link Comunque sia, negli ultimi tempi la Francia sta amoreggiando con Mosca: link. L'odore del marcio che bolle in pentola e che va ben aldilà della vendita di un paio di navi, si sente fino a qui. Penseranno mica di potere fare in Francia come Putin in Russia?  Speriamo di si, così sarà più facile smascherarli...





permalink | inviato da CeceniaSOS il 13/7/2010 alle 18:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto
 
rubriche
Diario

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
Comitato per la Pace nel Caucaso
Russia sconosciuta
Osservatorio sul Caucaso
Caucasian Knot
Studisenzafrontiere
Progettohumus
Mondoincammino
Forum radicale sulla Cecenia
Kavkaz Center
Paolo Guzzanti
Interfax
Ria-Novosti
Itar Tass
Travel-Georgia
Georgien
Kaukasus
Etudes sans frontières - Tchétchénie
Caucasus-pictures
Progetto Kavkas
Politkovskaja: il blog
Ania
Serghei24
La Vita Leggera
Siberiano
Siberian Light
Registan
Viaggio all'inferno
Glucksmann file
Russiablog
Russia-Italia
Samovar
Russianitaly
Ragoburgo
Ragoburgo.it
Poganka
Il Cordigliere
Jimmomo
Le Guerre Civili
Nessuno tocchi Caino
Associazioneaglietta
Sannita
Il Salotto
Panther
Stanza di Montag
Itablogsforfreedom
Musica russa
Viaggio in Russia
Le Ragazze russe
Germanynews
Bhtimes
1972
cerca
me l'avete letto 1102556 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom